Blog

Storie forti dalla quotidianità di pazienti affetti da SM ed esperti

La vita con la sclerosi multipla comporta numerose sfide. Leggere come altri pazienti con questa diagnosi le stanno affrontando e come organizzano la loro quotidianità però può dare coraggio. I nostri autori, infatti, raccontano delle loro storie personali e delle cose da cui traggono aiuto nella loro gestione della SM. Anche gli esperti interverranno, offrendo non solo il loro giudizio dal punto di vista di esperti, ma anche consigli per come organizzare in maniera autonoma la propria vita con la SM.

È giunto il momento? (parte 1)

Sono in treno, di ritorno dalla mia terapia, che mi viene somministrata due volte all’anno in ospedale. Seduta, guardo fuori dal finestrino e noto la vita continuare a scorrere davanti a me. Ho tempo per riflettere.

Di nuovo in ospedale

Sono dovuta tornare in ospedale in seguito a un peggioramento acuto del mio stato di salute generale durante la riabilitazione. Mia madre mi è venuta a prendere dalla riabilitazione e mi ha portato al pronto soccorso. Lì abbiamo aspettato a lungo nonostante non stessi bene e la procedura di registrazione è durata un'eternità. Stavo così male, l'intera stanza girava senza sosta.

Il periodo in riabilitazione

Al mio arrivo ho visto la mia nuova stanza accessibile alla sedia a rotelle, era davvero bella. Aveva grandi finestre da cui entrava tanta luce.

Il giorno in cui tutto ha avuto inizio…

Stavo tornando a casa con il mio compagno, come facevo spesso, quando improvvisamente ho dovuto chiedergli se stavo parlando in modo diverso dal solito.

La mia alimentazione con la SM

Non so in che misura l’alimentazione giochi un ruolo nella SM. Oggi vorrei semplicemente condividere la mia esperienza con voi.

La mia autostima con la SM

La mia malattia influenza la mia autostima? Mi pongo questa domanda da tempo e perciòvolevo assolutamente condividere con voi questo contributo.

Mamma ha la SM: come e cosa spiego ai bambini?

Come e, soprattutto, quanto racconto ai bambini? Come devono sapere della malattia della mamma?

Dopo la ricaduta dovuta alla SM: come mi sento oggi?

Wow, la mia ultima ricaduta dovuta alla SM è stata tosta. Da allora sono passati dieci mesi e sono successe tante cose. Mi sono rimessa in piedi dopo un periodo davvero difficile. Ci è voluto tanto tempo e ne servirà ancora di più per riprendersi completamente. Ho pianto tante lacrime e mi sono rimasti ancora più dubbi. Credo di essere andata molto vicina alla depressione. O forse c’ero proprio finita dentro?